problemi ambientali

Problemi ambientali: Cosa sono e quali sono i più gravi

Dall’arrivo della rivoluzione industriale a metà del diciottesimo secolo, il pianeta ha dovuto affrontare diversi problemi ambientali su larga scala. Lo sfruttamento eccessivo delle risorse rinnovabili e non rinnovabili per la produzione è sempre più abusivo e i suoi effetti, di conseguenza, sono sempre più pericolosi.

Se vuoi sapere quali sono i problemi ambientali che sta subendo il nostro pianeta e alcune delle soluzioni che si possono adottare per affrontarli, allora continua a leggere questo interessante articolo, in cui parliamo di cos’è un problema ambientale e vari esempi per comprenderlo, così come le conseguenze e le possibili soluzioni.

Che cos’è un problema ambientale

Un problema ambientale è un’alterazione o una modificazione negativa sui sistemi naturali del pianeta. Pertanto, un problema ambientale che può essere locale o globale, inizia sempre con un qualche tipo di impatto negativo sulla natura .

Cause di problemi ambientali

Come accennato in precedenza, i problemi ambientali sorgono a causa dell’impatto della rivoluzione industriale sull’ambiente. Pertanto, si potrebbe affermare che le cause dei problemi ambientali globali sono dovute all’impatto ambientale delle attività umane quali:

  • Produzione effettuata negli stabilimenti.
  • La combustione di combustibili fossili per l’energia.
  • Lo scarico dei rifiuti.
  • Cattiva gestione dei rifiuti da prodotti destinati al consumo umano.
  • Estrazione.
  • Deforestazione.
problemi ambientali rifiuti

Esempi di problemi ambientali

Dopo aver compreso cos’è un problema ambientale e quali sono le cause più frequenti e gli impatti negativi.

Vediamo quali sono i problemi ambientali più gravi degli ultimi anni.

Deforestazione

È l’eliminazione della copertura vegetale attraverso l’abbattimento e il fuoco, siano esse specie erbacee, arbustive o arboree, ad una velocità superiore alla loro rigenerazione. Di conseguenza c’è una frammentazione del paesaggio, un impoverimento della qualità del suolo, la perdita di specie e l’inquinamento.

L’obiettivo della deforestazione, oltre ad ottenere materia prima per l’industria del legno, è quello di ampliare il territorio per l’allevamento del bestiame e l’agricoltura intensiva.

Qui puoi scoprire le diverse cause della deforestazione .

problemi ambientali deforestazione

Desertificazione

Eliminazione irreversibile della copertura vegetale, causando la perdita di fertilità del suolo e la sua impossibilità nel produrre piante.

La mancanza di vegetazione produce anche una modificazione del clima.

Perdita di biodiversità

La biodiversità delle specie si perde nella maggior parte dei casi a causa delle attività umane: l’alterazione dell’habitat della specie, la caccia, il commercio illegale, l’inquinamento o l’introduzione di specie in altri ecosistemi.

La frammentazione totale o parziale degli habitat è l’azione con il maggiore impatto sulla biodiversità.

Cambiamento climatico ed effetto serra

La terra ha una temperatura ottimale per la vita grazie all’effetto serra. Questo è dovuto al fatto che i gas che esistono naturalmente nell’atmosfera assorbono le radiazioni solari dalla superficie terrestre (30% della radiazione solare del 100% ricevuta dalla Terra, viene restituito all’atmosfera).

Con l’aumento dei gas serra prodotti dalle attività antropiche, si ha un aumento dei gas nell’atmosfera e, quindi, un aumento della temperatura globale, poiché la radiazione solare trattenuta è maggiore, ciò si ripercuote anche sulle correnti oceaniche e sui venti.

Questo aumento dell’effetto serra che produce un aumento del riscaldamento globale accelera il cambiamento climatico.

Inquinamento di aria acqua e suolo

Inquinamento dell’aria , inquinamento dell’acqua e inquinamento del suolo sono correlati tra loro, poiché se un fattore inquinante viene trovato in uno di questi mezzi, può essere trasmesso anche agli altri.

Ad esempio, un inquinante presente nel suolo può finire nelle falde acquifere fino a raggiungere il mare. La contaminazione di questi mezzi ha origine dalle attività umane: industrie, smaltimento rifiuti, agricoltura, allevamento, ecc.

problemi ambientali animali

Sovrappopolazione stile di vita

Lo stile di vita dei consumatori e della sovrappopolazione fa aumentare sempre di più la produzione di rifiuti. Le principali conseguenze di ciò sono lo sfruttamento delle risorse naturali che rischiano di esaurirsi, e la contaminazione degli spazi naturali.

Allevamento di bestiame

Il consumo eccessivo di carne, circa 100 chili di carne per persona all’anno, fa sì che ampi spazi siano dedicati alla coltivazione per nutrire il bestiame.

Questo non solo degrada il suolo e aumenta la deforestazione degli spazi naturali, ma comporta anche un problema con l’acqua, necessaria per l’irrigazione delle colture, ma anche per la produzione di carne.

Mancanza d’acqua

Le attività agricole e zootecniche e la grande industria in generale stanno sfruttando in modo insostenibile tutte le risorse idriche. Inoltre, l’inquinamento provoca anche la perdita della qualità dell’acqua, rendendola un pericolo per gli esseri viventi.

La scarsità d’acqua non solo pone problemi all’ambiente e ai suoi esseri viventi, ma è anche un fattore scatenante di guerre e conflitti.

Conseguenze dei problemi ambientali

Le conseguenze che tutti questi problemi ambientali portano con sé sono molte e alcune sono irreversibili. Tra le conseguenze dei problemi ambientali segnaliamo:

  • L’inquinamento atmosferico sarà una delle principali cause di mortalità.
  • L’accumulo di rifiuti non solo inquina le aree in cui vengono smaltiti, ma provocherà anche un aumento delle malattie e danni alla biodiversità.
  • Rischio per la salute dovuto all’esposizione a scarichi tossici non adeguatamente gestiti.
  • Scarsità di acqua in molte aree del pianeta, a causa dell’aumento di questa nel settore.
  • Aumento dei gas nell’atmosfera, aumento dell’effetto serra e quindi della temperatura globale.
  • Perdita di biodiversità, causando la comparsa di nuove malattie.
  • Minore capacità di rigenerazione della CO2 a causa dell’estesa deforestazione.
  • Perdita della capacità produttiva del suolo, che colpisce l’agricoltura e, quindi, crea una carenza alimentare.

Soluzioni di problemi ambientali

Per affrontare i problemi ambientali è necessario scegliere un modello di vita sostenibile e rispettoso dell’ambiente e, pertanto, è anche necessario informare e sensibilizzare sui problemi ambientali.

Alcune misure per risolvere i problemi ambientali sono:

  • Riduzione dei consumi per acquistare solo i prodotti che servono.
  • Ridurre il consumo di carne, optando per una dieta più ricca di verdure, frutta e legumi.
  • Promuovere l’uso di energie pulite e rinnovabili.
  • Ridurre l’uso della plastica, utilizzando imballaggi riutilizzabili o biodegradabili.
  • Ricicla tutti i rifiuti che vengono scartati.
  • Riduci l’uso dell’auto, optando per i mezzi pubblici o in bicicletta.
  • Creazione di leggi severe che, ad esempio, considerano reato penale la modifica aggressiva degli spazi naturali.
  • Impegnarsi per un’economia circolare, basata su riduzione, riutilizzo e riparazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.